DAL FIENO AL LATTE
UN PERCORSO DI QUALITÀ DIFFUSA

 

Le note caratteristiche di qualità ambientali e produttive dell’Alta Irpinia rappresentano uno dei punti di forza del Piano di Sviluppo Locale “Terre d’Irpinia”.

Tra le potenzialità non adeguatamente valorizzate è da evidenziare la forte vocazione e tradizione foraggero-zootecnica dell’altopiano del Formicoso.    

Il GAL CILSI, responsabile dell’attuazione del PSL, ha definito ed avviato un progetto strategico centrato sul potenziamento della qualità delle erbe e dei fieni con l’obiettivo di offrire, agli attori  delle filiere bovina e bufalina, l’opportunità di immettere sul mercato latte alimentare “Nobile” e formaggi di alta qualità.

Il percorso programmato, a valle di un’intensa attività di animazione e di supporto tecnico-specialistico, è il seguente:

  • Dicembre 2011, Eboli - Seminario : Tutti i profumi del verde
  • Maggio 2012, Area del Formicoso - Monitoraggio, verifica e valutazione delle erbe e dei fieni prodotti nei campi sperimentali (semina 2011)
  • Giugno/Luglio 2012, Evento di Promozione di prodotti da Latte Nobile
  • Gennaio/luglio 2012, promozione e sollecitazione della domanda di “latte Nobile del Formicoso”
  • Settembre/ottobre 2012: impianto di nuove tipologie di erbai e di prati
  • Gennaio/aprile 2013: avvio della valutazione per la certificazione delle aziende
  • Giugno/Luglio 2013, Castello ducale di Bisaccia: Premiazione "Prati Fioriti" e "Miglior Fieno