A.G.I.Re.
agire

L’Agenzia nasce, nell’ambito del piano di sviluppo locale “Terre d’Irpinia – Villaggi delle Fonti” in attuazione del PIC Leader Plus Campania, dall’intesa tra i partner del GAL CILSI e i soggetti pubblici e privati che operano in Alta Irpinia.

A.G.I.Re. svolge la sua attività intervenendo nelle molteplici dimensioni dello sviluppo locale – di tipo culturale, ambientale, sociale, urbanistico, economico, istituzionale – come motore di studio, dibattito e diffusione di buone pratiche, mettendo in relazione le iniziative del PSL prima di tutto tra di esse, ma anche con le riflessioni e le esperienze che si svolgono sul territorio e nell’ambito nazionale ed europeo.

L’Agenzia è pensata come un organismo partecipato da una fitta rete di attori sociali ed istituzionali, nonché come strumento di animazione in grado di coinvolgere attivamente il mondo dell’associazionismo culturale, ambientale ed economico.

La modalità d’intervento degli operatori dell’agenzia è fondata sull’approccio bottom-up e sul metodo della ricerca-azione quali strumenti di coinvolgimento delle popolazioni nella scelta delle strategie di sviluppo locale.

Gli agenti di sviluppo impegnati nelle attività di animazione, informazione e formazione operano in stretto rapporto con la struttura del GAL Verde Irpinia – ATI per l’attuazione degli interventi previsti dal PSL e per la creazione di connessioni con altri soggetti impegnati nell’attuazione di programmi e progetti di sviluppo sul territorio di riferimento.               

 La modalità d’intervento degli operatori dell’agenzia è fondata sull’approccio bottom-up e sul metodo della ricerca-azione quali strumenti di coinvolgimento delle popolazioni nella scelta delle strategie di sviluppo locale.

Gli agenti di sviluppo impegnati nelle attività di animazione, informazione e formazione operano in stretto rapporto con la struttura del GAL Verde Irpinia – ATI per l’attuazione degli interventi previsti dal PSL e per la creazione di connessioni con altri soggetti impegnati nell’attuazione di programmi e progetti di sviluppo sul territorio di riferimento.


In questa ottica la mission di A.G.I.Re., nell’ambito delle attività previste dal PSL, è quella di:

- produrre strumenti di conoscenza, analisi, studio della realtà economica locale, nonché dei fabbisogni delle popolazioni in relazione a standard minimi di qualità della vita;

- diffondere conoscenza e informazione, gestire percorsi formativi sulla salvaguardia e lo sviluppo sostenibile del territorio e delle sue risorse;

- favorire la riscoperta di luoghi di particolare interesse architettonico ed ambientale proponendo idee e progetti di recupero e valorizzazione degli stessi, in quanto attrattori di interesse turistico-culturale;

- migliorare e valorizzare le produzioni artigianali ed agro-alimentari locali, anche attraverso il sostegno alla costituzione di partnership di rete, finalizzata alla pianificazione e alla realizzazione di progetti di sviluppo delle filiere produttive e del territorio di riferimento;

 - promuovere opportunità formative volte alla qualificazione ed all’adeguamento delle competenze professionali e tecniche dell’area, in stretta collaborazione con gli enti pubblici e le associazioni di categoria;

- potenziare il supporto operativo alle strategie di sviluppo locale, attraverso la costituzione e la gestione di reti settoriali ed intersettoriali;

- migliorare la fruibilità dei luoghi per promuovere un’offerta turistica di qualità, in un’ottica di sostenibilità e solidarietà;

- attivare efficaci ed emblematiche connessioni di sviluppo tra imprese, settori, aree e risorse naturali e culturali all’interno del territorio;

- sostenere le amministrazioni locali nella proposta di interventi di riqualificazione urbana e rurale coerente con gli obiettivi di valorizzazione congiunta di luoghi, produzioni e culture, anche attraverso la dimostrazione della fattibilità di progetti coerenti e metodologicamente orientati di valorizzazione turistica dei centri dell’entroterra.


L’azione svolta da A.G.I.Re.

- ha favorito la costituzione di reti nei settori dell’artigianato artistico, della ristorazione e delle produzioni di qualità, del turismo culturale;

- ha consentito di progettare ed organizzare, in collaborazione con i soggetti pubblici e privati già impegnati in attività di promozione e valorizzazione del territorio, eventi culturali ed incontri di concertazione tra gli attori dello sviluppo locale;

 - ha permesso, attraverso l’allestimento di un laboratorio per la produzione audiovisiva e il coinvolgimento di esperti della comunicazione, di svolgere attività formative specifiche e realizzare produzioni audio-video ispirate al tema catalizzatore del P.S.L.: Valorizzazione simultanea di luoghi, produzioni e culture, in un cammino di qualità ed eco-sostenibilità.